Equity crowdfunding: guida al video perfetto


L'equity crowdfunding è una strategia di finanziamento che prevede l'emissione di capitale da parte degli investitori in cambio della proprietà di una quota della società. Offre ai fondatori maggiori possibilità di controllo, ovvero maggiori responsabilità. Per questo motivo, solo le aziende che sanno comunicare la loro idea in modo efficace possono avere successo nell'equity crowdfunding: ecco perché è fondamentale inserire nella strategia di comunicazione un video di presentazione persuasivo.


video pitch di presentazione per equity crowdfunding

Perché ti serve un video per l'equity crowdfunding


Il video è uno dei principali strumenti di comunicazione per una campagna di equity crowdfunding. Non a caso, se iscrivi il tuo progetto in una qualsiasi piattaforma di crowdfunding, vedrai che ti sarà consigliato caldamente di inserire un video pitch di presentazione.


Perché mai dovresti sprecare ore del tuo preziosissimo tempo a registrare un video? Insomma, alla gente non basta leggere la scheda tecnica che hai scritto personalmente con tutti i dettagli?


La risposta è che siamo nel XXI secolo, e in quest’epoca storica - se tu non lo sapessi - le persone preferiscono sempre di più guardare i video. Ricordarti poi che ultimamente l’analfabetismo funzionale è alle stelle e non tutti gli investitori hanno sufficienti neuroni per comprendere sul serio le informazioni che fornisci nella documentazione completa, soprattutto in una prima fase di analisi.


Inoltre, al contrario di quello che si dice in giro, devi sapere la sfera emotiva è sempre coinvolta nelle scelte di investimento perché nessun essere umano è completamente razionale. Solo un buon video è capace di veicolare emozioni che altrimenti non saresti in grado di far percepire.


Infine, ti diamo un ultimo e importantissimo motivo per cui ti serve un video per l'equity crowdfunding: potrai condividerlo online sui social media oppure usarlo durante presentazioni, eventi e altre occasioni cruciali per il successo del tuo business, senza dover fare l'ennesima figuraccia di fronte al pubblico.



Come creare il video perfetto per la tua campagna di equity crowdfunding


Puoi pensare al tuo video di presentazione come un medium che fa da tramite tra te, la tua azienda e i tuoi potenziali investitori. È davvero efficace come persuasore delle menti se ti ricordi di:


  • Inserire al suo interno la Unique Selling Proposition;

  • Stabilire una durata più o meno breve (circa 1-5 minuti);

  • Trasmettere i valori del tuo brand;

  • Fare storytelling riguardo al tuo business;

  • Inserire una call to action;

  • Prestare attenzione alla qualità del video stesso.


Vediamo nel dettaglio i sei punti di questo elenco, con qualche dritta professionale che ti aiuterà a sviluppare un video da paura in termini di conversioni. Però non ti assicuriamo niente, perché tutto dipende dalla tua bravura nell'applicare quanto stai per leggere.


video pitch di presentazione per equity crowdfunding

1. Concentrati sulla tua Unique Selling Proposition

Anche se non lo vuoi ammettere, di sicuro hai dei concorrenti. Stiamo parlando di tutte quelle aziende e Startup che appartengono alla tua stessa nicchia di mercato, che hanno un progetto geniale tanto quanto il tuo e che si trovano nella tua stessa piattaforma di crowdfunding. Perciò, trova la tua unique selling proposition (proposta unica di valore) e crea un video che sappia raccontarla come si deve.


2. Fai storytelling

Racconta il tuo business non solo come un vantaggio economico, ma anche come un insieme di valori. Crea una storia empatica che sappia coinvolgere ed emozionare ogni tuo potenziale investitore a un livello profondo. Per esempio, spiega come è nato il progetto, quali difficoltà hai incontrato e come la tua azienda può aiutare i futuri clienti.


3. Mettici la faccia

L’empatia e la fiducia sono la base per il successo di un video di equity crowdfunding. Per questo, fatti vedere in volto, con un bel sorriso, mentre racconti le origini dell’azienda di fronte alla videocamera in prima persona. Poi, se proprio vuoi esagerare, fai parlare anche testimonial, clienti, investitori e altri membri del team per far vedere quanto il tuo progetto è umano.


4. Scegli la durata giusta

Un video di presentazione efficace dura fino a 5 minuti, perché è il tempo massimo in cui i potenziali investitori riescono a mantenere alta l’attenzione. Cerca di comunicare i concetti essenziali del progetto e, al tempo stesso, approfondire i dettagli più importanti.


5. Concludi con un invito all'azione

Alla fine del video, chiedi ai tuoi spettatori di compiere un’azione precisa. Inserisci quindi una call to action chiara che dica in modo diretto cosa ti aspetti che le persone facciano per sostenere il tuo progetto: investire, mettere like o cos’altro?


6. Fai attenzione alla qualità del video

Pixel giganti, inquadrature sfocate, transizioni in stile anni ‘90, scritte illeggibili… questi errori da dilettante faranno perdere efficacia e credibilità al tuo video di presentazione. Fatti un esame di coscienza e chiediti se possiedi l’attrezzatura e le capacità adeguate per produrre da zero un video che sappia valorizzare (non ridicolizzare) il tuo progetto. Se la risposta è no, lascia da parte l’onore dell’imprenditore faccio-tutto-io e delega il lavoro a dei professionisti: fallo per il bene della tua campagna di equity crowdfunding.


 

Ti abbiamo dissuaso dal voler realizzare in autonomia un video di presentazione per la tua campagna di equity crowdfunding?


Come hai potuto intuire, è davvero complicato... meglio se ti affidi al nostro servizio di video marketing specifico per Crowdfunding. Saremmo felici di poter supportare te e il tuo progetto nel raggiungere il successo che sperate.



4 visualizzazioni0 commenti